COMPETENZE ED OCCUPAZIONE NEL 2014: occupabilità in Italia

Premessa: quanto segue è una della ricerca esplorativa con Stefano Paneforte, una lettura lunga ed impegnativa di interesse per altri ricercatori. Per i non-tecnici, consiglio di utilizzare l’indice interno presente appena dopo l’abstract, per cercare (premendo CRL+F sulla tastiera del vostro PC) direttamente i capitoli di vostro interesse.


Abstract

Il tema del lavoro è sempre centrale in qualsiasi società contemporanea e quella italiana non fa eccezione, essendo per di più una Repubblica fondata sul lavoro. In particolare, in tempi di crisi economica e culturale dove il lavoro scarseggia, il tema di chi e come riesce a trovare il lavoro è di interesse primario sia per il mondo scientifico (quello delle scienze psicosociali ed economiche in particolare), sia di interesse pratico per gli attori sociali interessati in prima persona.

Pertanto, questa tesi parte da un precedente lavoro che confrontava i livelli di soddisfazione lavorativa ed i valori personali tra due categorie di lavoratori, quelli con contratto a tempo indeterminato e quelli con forme di contratto atipico – o meglio precario – con un campione rappresentativo della popolazione locale, per introdurre il tema dell’occupabilità o “employability” come costrutto psicosociale e caratteristica individuale che porta poi ad uno stato di occupazione e lavoro, mettendo tale costrutto in relazione con le competenze (dirette e trasversali), con l’intelligenza, col contesto e le opportunità di lavoro da esso offerte.

Il lavoro è centrato su un’importante ricerca bibliografica sul tema, per poi andare a contestualizzare le informazioni raccolte, grazie al ruolo di testimone privilegiato dell’autore, completando il tutto con un piccolo strumento d’indagine: un questionario dalle finalità meramente esplorative che ha in parte lo scopo di verificare come si è evoluta la situazione occupazionale per i partecipanti alla precedente ricerca del 2009-2010, in parte lo scopo di confrontare quanto sostenuto dai grandi autori sul tema dell’employability con un contesto economico-sociale molto specifico, quale quello del Sardegna e le sue caratteristiche culturali e non. Continua a leggere “COMPETENZE ED OCCUPAZIONE NEL 2014: occupabilità in Italia”

Soddisfazione lavorativa degli Italiani: precari e indeterminati a confronto

Premessa: vista l’inestinguibile attualità dell’argomento, pubblico copia della mia ricerca presentata al Convegno Nazionale “Nuovi Codici del Lavoro” del 29/30 Aprile 2010.
Invito chi fosse interessato all’argomento ma non alla parte metodologica a passare direttamente al paragrafo 7 “Considerazioni conclusive”.

  1. Introduzione e descrizione del contesto socio-culturale
  2. Obiettivi
  3. Metodo
  4. La ricerca
  5. Partecipanti
  6. Analisi dei dati e Risultati
  7. Considerazioni conclusive
  8. Bibliografia

Continua a leggere “Soddisfazione lavorativa degli Italiani: precari e indeterminati a confronto”